Tende a Bracci motorizzate - Vendita e installazione - Gedis Cesano Maderno, Monza e brianza
Tende a Bracci motorizzate - Vendita e installazione - Gedis Cesano Maderno, Monza e brianza

Tende da sole, guida alla scelta, differenze.

La stagione delle tende da sole sta per arrivare, gioca d’anticipo e crea delle zone d’ombra per proteggere la tua casa, il tuo terrazzo, il tuo balcone o il tuo giardino dagli effetti indesiderati del calore.
L’acquisto di una buona tenda da sole, infatti, evita che i raggi UV rovinino i mobili della tua casa, ti garantisce un’elevata privacy ed il perfetto sfruttamento degli spazi esterni (per pranzi e cene, feste, momenti di relax, ecc.) e, soprattutto, otterrai un grande risparmio energetico in termini di condizionamento o riscaldamento. Infatti, vedrai calare drasticamente i costi della tua bolletta!


MODELLI

Ne esistono vari modelli, la cui scelta si basa su precisi criteri di valutazione che devono tenere conto dello spazio a disposizione, della superficie che si intende coprire e delle caratteristiche del punto in cui la tenda dovrà essere installata. Ogni tipologia è altamente personalizzabile ed è studiata per soddisfare diverse esigenze. Noi di Gedis Tende abbiamo redatto una guida ricca di informazioni che ti aiuterà a scegliere la tenda perfetta per la tua casa.

Tende a bracci estensibili

Dotate di massima praticità e resistenza assoluta, le tende a braccia permettono di aprire a sbalzo il telo attraverso due bracci estensibili, agganciati ad una barra superiore alla quale è fissato il tubolare con la tenda arrotolata.
Sono disponibili in tre versioni:
Tende da sole senza cassonetto: hanno un costo più contenuto e risultano particolarmente indicate per punti già protetti dalle intemperie quando la tenda è chiusa, per esempio sotto cornicioni, balconi, davanzali, ecc.
Tende da sole con cassonetto parziale: presenta un buon rapporto qualità/prezzo e può essere montata anche a facciata. La copertura riguarda solo il rullo avvolgitore (ma non i bracci) e ciò consente di mantenere il telo il più possibile pulito, proteggendolo dallo sporco causato dallo smog e dalla pioggia.
Tende da sole con assonetto totale: presentano un vano contenitore, dalla chiusura completa, che racchiude bracci e tessuto garantendo una maggiore pulizia e durata negli anni. Sono indicate per qualsiasi applicazione, soprattutto in zone fortemente esposte alle intemperie.

Tende da sole a Cappottina

Eleganti e dallo stile vintage, le tende a cappottina sono perfette per proteggere ingressi, balconi, finestre e vetrate.
La struttura è realizzata interamente in alluminio verniciato a polveri e sottoposto a processo di cromatazione. Tale trattamento protegge i meccanismi di movimentazione del telo e dona loro un’elevata resistenza alla pioggia, ai raggi UV e ad altri fattori corrosivi, tra cui l’inquinamento. Hanno una forma bombata ed il telo è montato sopra un telaio curvato ad arco, che può essere fisso o mobile (manuale o automatizzata). Quelle richiudibili risultano perfette per i negozi perché non ostacolano il passaggio delle persone e preservano la visibilità delle vetrine.

Tende da sole a Caduta

Si tratta di una tenda da sole a discesa verticale, che risulta ideale per coprire i balconi con il minimo ingombro. Questo modello offre la solidità della tenda da sole tradizionale e la praticità richiesta dagli spazi esterni contenuti. Infatti, vengono solitamente installate su balconi di piccole dimensioni e finestre, affacci di limitata entità in cui le tradizionali ed ingombranti tende da sole non risultano particolarmente adatte.
Questo modello presenta la massima resistenza (Classe 3) al vento secondo la normativa UNI EN 13561:2009.
Presentano una struttura in alluminio ed è disponibile anche la versione con guide laterali e braccetti. Possono essere manuali o motorizzate, ed è possibile optare per l’avvolgimento a rullo ed il cassonetto.

Tende da sole ad Attico

Ideali per giardini, terrazze, balconi e patii, risultano anche particolarmente adatte per le attività commerciali. Si prestano a raggiungere grandi dimensioni con configurazioni a più moduli e sono un’ottima soluzione per creare fresche zone d’ombra coniugando funzionalità e design. Sono disponibili con comando a molla o motorizzabile e i teli di copertura possono essere di diversi colori e materiali (fibre naturali, sintetiche, microforati, pvc).

TESSUTO

Il tessuto è un elemento fondamentale nella scelta delle tende da sole, dal momento che impatta sulla loro capacità di creare zone d’ombra, ma anche di trattenere i raggi UV e limitarne le problematiche. Tale scelta incide anche su prezzo e resistenza, dunque, conviene sempre prestare molta attenzione a questo dettaglio. Principalmente si trovano teli in: Acrilico, PVC, Poliestere e Microforato.

Il tessuto sintetico più diffuso è l’ACRILICO, che si dimostra resistente al tempo ed economico. Si tratta di un materiale rigido che consente un’ottima tensione del telo. È idrorepellente, oleorepellente e presenta una buona traspirabilità, il che riduce l’effetto serra che si viene a creare sotto la tenda da sole.
Per quanto riguarda le modalità di colorazione di questo materiale, se viene tinto in massa, invece che in filo, risulta più resistente.

Il PVC è il materiale maggiormente consigliato, in quanto resiste di più agli strappi ed all’usura, è meno soggetto allo scolorimento ed è altamente resistente all’acqua. Versatile ed innovativo, rappresenta, quindi, la soluzione ideale per le strutture costantemente esposte agli agenti atmosferici. È disponibile in diverse configurazioni, infatti, può essere oscurante, trasparente o filtrante, ossia capace di assorbire quasi completamente l’irraggiamento solare.

Il POLIESTERE di ultima generazione è un tessuto sintetico meno economico ma particolarmente morbido ed elastico. Infatti, risulta quasi indeformabile ed adatto a tutti i tipi di tende da esterni, soprattutto alle tende a cappottina o a bracci estensibili perché è molto performante in trazione.
Per di più, offre un’elevata protezione dai raggi UV, presentando colori che rimangono brillanti nel corso del tempo. Ciò avviene anche grazie alla qualità della fibra che, per effetto degli innovativi trattamenti produttivi, resiste negli anni nonostante l’irraggiamento solare. È idrorepellente, resistente allo sporco ed ignifugo.

Il tessuto MICROFORATO, invece, viene spesso impiegato per le chiusure laterali o per le tende a caduta. La sua caratteristica principale è la capacità di schermare la luce preservando l’illuminazione naturale degli ambienti. La sua traspirabilità rende gli ambienti in cui è presente sempre freschi e piacevoli da vivere. Anch’esso è resistente agli agenti atmosferici, allo sporco, ed all’usura. Questo materiale non blocca la luce ma la scherma, preservando l’illuminazione naturale, eliminando i fastidiosi riverberi e favorendo il comfort visivo. In aggiunta, mantiene freschi gli ambienti, è molto traspirante e non genera un effetto “cappa”.

Infine, potrai ottenere infinite possibilità di personalizzazione, ad esempio optando per tessuti lisci, effetto 3D, tinte brillanti, materiali impermeabili o ignifughi, ecc.

STRUTTURA

Anche le strutture possono essere realizzate in materiali differenti e bisogna accertarsi che siano dotate di resistenza all’usura. Per di più sono realizzate in legno, alluminio, acciaio e PVC. Il primo, anche se trattato nel modo giusto ed esteticamente più accattivante, non è il migliore in termini di prestazioni poiché è più delicato e rischia di rovinarsi prima.

L’ALLUMINIO, d’altro canto, essendo leggero e versatile viene principalmente utilizzato per la parte di copertura estetica, ad esempio, cassonetti o guide delle tende a caduta. L’acciaio o il ferro zincato risulta particolarmente adeguato, ad esempio, per i bracci o i punti di fissaggio poiché devono sostenere il peso dell’intera struttura.

Il PVC è un materiale resistente alle ammaccature e presenta un design altamente personalizzabile e viene usato prevalentemente per le strutture delle cappottine più leggere.

La maggior parte delle strutture sono realizzate in alluminio, poiché si tratta di un materiale leggero e versatile. Viene principalmente utilizzato per la parte di copertura estetica, ad esempio cassonetti o guide delle tende a caduta. Il materiale della struttura influenza notevolmente il costo del prodotto. L’alternativa più economica è sicuramente plastica e alluminio, ma quella qualitativamente migliore risulta essere l’acciaio.


Hai delle curiosità o ha bisogno di ulteriori informazioni?

Contattaci subito, i nostri esperti sono sempre disponibili per offrirti una consulenza gratuita.

    I campi contrassegnati da asterisco * sono obbligatori.

    Nome *

    Email *

    Numero di telefono

    Richiesta informazioni *

    Acconsento al trattamento dei dati personali *